LO SCOGLIO DEL DIAVOLO

Una storia che da il nome al nostro olio extra vergine d'oliva

Nel crinale aspro e pietroso, che contrasta apertamente con la dolcezza del paesaggio abituale del versante del Subasio, (quello cioè che, oltrepassata Spello, guarda la sagoma rosa di Assisi stagliarsi ad una decina di chilometri di distanza), si incontrano dunque i nostri ulivi. Terreni che si aprono improvvisamente per lasciar spazio ad uno sperone roccioso, detto “Lo Scoglio“. Vecchie leggende popolari individano proprio qui, nella verde Umbria, nel cuore della terra di Francesco, la dimora del Diavolo.
Nelle notti più fredde e tempestose, in molti giurano di averlo avvistato, a dispetto della santità del luogo, accovacciato sul suo scoglio (da qui l’etimo “Scoglio del Diavolo“), nell’inutile tentativo di impadronirsi dell’anima di qualche sventurato…

TORNA ALLA STORIAAQUISTA ORA IL NOSTRO OLIO